Push the button: Lost Mania Blog

Tutte le news su Lost
8 aprile 2009

Aldo Grasso su Lost, come sfida tra fede e ragione

Categoria: Teorie - Tags: , , ,
Questo post ha 4 commenti.

Su Corriere.it Aldo Grasso presenta il nuovo libro su Lost “La filosofia di Lost”, di Simone Regazzoni, Ponte alle Grazie editore.

il volo 815 dell?Oceanic, co?me ogni altra grande narrazio?ne, va oltre le intenzioni ini?ziali dei suoi autori e accende nell?interpretazione il desiderio di sapere, scoprire, trovare. Lost ? una ricerca di verit? sot?to forma di racconto e di enig?ma perch? “la verit? si nutre di finzione”. [..]

In tv il flashback viene usato in senso metafisico, come se la concretezza del presente fosse un?astrazione lungamente elaborata prima di noi e da noi: ogni immagine diventa cos? un miraggio, l?attesa di un desti?no. Anche la finzione si nutre di verit?.

25 giugno 2008

Grasso: Lost, la filosofia batte l’avventura

Categoria: Teorie - Tags: , , , ,
Questo post ha 0 commenti.

Aldo Grasso commenta il ritorno di Lost su Fox (ogni luned? due puntate della quarta stagione fino al finale in tre puntate del 7 luglio) sul Corriere.

?Lost? ha ormai creato una more sophisticated specie di appassionati, che apprezza non tanto l’elemento avventuroso, quanto quello filosofico: l’isola ? una entit? suprema, una sorte di Grande Magnete, che genera nello stesso tempo attrazione e ripugnanza, dalla quale si tenta di fuggire ma verso la quale ? impossibile non ritornare. Viviamo in un’epoca in cui ogni luogo, anche attraverso la sola conoscenza virtuale, non ci ? ignoto eppure l’aspirazione allo strano, al meraviglioso, al remoto ? ancora cos? forte che ci inventiamo un luogo necessariamente pieno di angosce per sfuggire l’assuefazione e la svogliatezza: l’isola di ?Lost?. Dove il confine tra buoni e cattivi ? sempre pi? labile, dove il tema dell’eroe e del traditore si materializza in ogni inquadratura, dove ? spettatori su un vascello darwiniano ? scopriamo non l’evoluzione della specie ma della suspense. Riusciranno i nostri eroi Jack e Hugo a sottrarsi alla caduta nel tempo?