sawyer

Sembrerebbe ormai certo lo spostamento di Lost al lunedi alle 20. La serie, che aveva già visto diverse vicissitudini l’anno scorso, tra cali di interesse e ascolti traballanti, e cambio di orario con spostamento alla seconda serata, sarebbe infatti in partenza il primo lunedi di febbraio (il 4), in una diversa fascia oraria, le 8 di sera.

Questi spostamenti non sono di certo buone notizie per la serie, ma rispondono a tentativi di risollevarla nella battaglia dell’audience contro le proposte delle altre reti. Lost, come avevamo già puntualizzato ai tempi dei cali di ascolti, è un tipo di serie che difficilmente trova nuovo pubblico, vista la lunghezza della trama e degli avvenimenti, e che con internet e il tivo (il sistema di registrazione americano che permette di registrare in HDTV, eliminare la pubblicità, fare fermo immagine nitidi e ingrandire i particolari) perde sicuramente il pubblico televisivo, che è quello a cui i network puntano per le proprie pubblicità.

Inoltre, l’accavallarsi di nuovi misteri ha allontanato qualche fan, anche se rimangono comunque in molti a continuare a teorizzare, a considerarlo un capolavoro, o anche soltanto un modo per passare 40 ottimi minuti davanti alla TV.

WebArt | ChaoticPictures

No tags for this post.