Lost_finaleNessuno spoiler né troppe indicazioni su cosa aspettarsi dalla prossima stagione sono arrivati dalle interviste agli autori e agli attori di Lost dopo la messa in onda dell’ultimo episodio della terza stagione.

Ausiello di TvGuide è stato il primo ad intervistare Damon Lindelof e Carlton Cuse, ai quali ha chiesto dellla morte di Charlie, che loro vedono come una degna conclusione della sua storia sull’isola, e dei nove mesi che ci aspettano prima di vedere le nuove puntate, sentiti come necessari per una buona riuscita dell’opera.

Kristin di E!Online, invece, ha intervistato Lindelof, che si è detto giustamente contrariato dallo spoiler che ha rivelato il finale di stagione e ha annunciato una chiusura completa per quanto riguarda le anticipazioni da parte sua o degli autori, perché il pubblico non sappia assolutamente cosa aspettarsi dalla quarta stagione. Lindelof ha inoltre aggiunto che il flashforward era stato pensato dall’inizio della serie. L’altra intervista di Kristin è stata a Dominic Monaghan, Charlie, che ha simpaticamente affermato che potrebbe anche tornare in versione Obi-Wan Kenobi (da Guerre Stellari), come guida per qualcuno.

Lo stesso Monaghan, a Entertainment Weekly, ha raccontato il suo ultimo giorno sul set, il 4 maggio, le sue impressioni sulla morte di Charlie e sul lavoro sul set di Lost. Michael Emerson, interprete di Ben, invece, parla di “messenger from the dark side” per quanto riguarda Naomi e i soccorsi e anticipa grossi guai per tutti nella quarta stagione.

No tags for this post.