Abrams_boxJ.J. Abrams, ospite il 9 marzo al convegno TED 2007, per spiegare il suo processo creativo ha portato l’esempio della “mystery box”.

In particolare ha parlato di quando suo nonno, che è stato il primo a regalargli una videocamera, lo ha portato in un negozio di articoli di magia a Manhattan e J.J. ha acquistato una “Mystery Box” a 15 dollari, che conteneva 50 dollari di oggetti magici.

J.J. non ha mai aperto la scatola, e ha spiegato che essa rappresenta tante cose, tra cui suo nonno, e altre infinite possibilità, visto che il mistero è la fonte dell’immaginazione.

Il mistero, ha spiegato J.J., è più importante della conoscenza dei fatti, ed è uno dei punti chiave del cinema (si vede poco lo squalo ne Lo Squalo o l’alieno in Alien), e può essere ritrovato anche nel suo modo di fare cinema o serial, come è stato per Alias, Lost e MI:3.

No tags for this post.