par_avionEpisodio incentrato su Claire, che scopriamo avere “qualcuno” in comune con Jack, come avevamo gi? intuito da “Two for the Road”, che invia un messaggio di speranza, mentre finalmente i losties si avvicinano ad “othersville”, nonostante Locke abbia comportamenti molto discutibili.

Mentre scopriamo il passato di Claire, e vediamo un altro tentativo di Desmond di salvare la vita di Charlie, la parte pi? interessante dell’episodio ? sicuramente quella che segue la spedizione di salvataggio di Jack: Kate, Sayid e Locke, con la Rousseau e il prigioniero, arrivano al recinto di difesa, proprio mentre Bakunin stava dando qualche indicazione in pi? sugli others.

Bakunin afferma di essere stato reclutato a 24 anni, e di essere arrivato con un sottomarino. La possibilit? di lasciare l’isola, o di tornarci, ? stata resa impossibile quando ? stata girata la chiave failsafe: la speranza di Claire ? vana, visto che l’isola non ? rintracciabile? Inoltre, gli others hanno un capo, un “magnificient man”, e sanno tutto sui losties, nomi e cognomi, paure e debolezze, e anche che Locke era paralizzato.

Ma ? davanti al recinto di sicurezza che Locke stupisce tutti, mandando a morire Bakunin come cavia, e tenendo nascosto dell’esplosivo C4 nello zaino: quindi sapeva che c’era l’esplosivo nella stazione fiamma, perch? mentire e negarlo? Superata la barriera, i nostri arrivano ad othersville, dove spalancano gli occhi per un bellissimo finale ci lascia intravedere Jack che gioca a football con gli others!

Tra le cose da notare in questo episodio, la mappa di Sayid, una datazione per gli eventi (80 giorni sull’isola, secondo Claire, e due settimane dall’evento elettromagnetico, secondo Bakunin) e un nuovo libro da aggiungere alla biblioteca di Lost, “The Fountainhead” di Ayn Rand, che Sawyer legge sulla spiaggia.

No tags for this post.