Dharma LogoSembra che la Lost Experience sia in un momento di stasi. Dopo diversi siti e password da trovare, da qualche settimana gli unici indizi disponibili provengono principalmente da un unico sito, il blog di Rachel Blake. Se è normale che in luglio-agosto gli indizi diminuiscano e il gioco stesso rallenti un po’, la Lost Experience era nata proprio per riempire i mesi d’attesa tra la seconda stagione e la terza, e dare ai fan qualcosa in più su cui ragionare.

Certamente il fatto che la fittizia ragazza, interpretata dall’attrice Jamie Silberhartz, sia in giro per l’Europa, tra Copenhagen, l’Italia e ora la Francia, ci avvicina un po’ di più al gioco, ma d’altro canto tra il podcast di DjDan, Mittelwerk, GidgetGirl, le indagini di Rachel e la scoperta che aveva lavorato per la società Widmore, tutto sembra confondersi un po’ e la sensazione è di stare un po’ perdendo di vista i punti principali.

Inoltre un paio di mosse fuorvianti, come l’apparizione di Hugh McIntyre in TV, o un file audio di Rachel direttamente sul sito ABC, hanno un po’ confuso la linea realtà-finzione. Rimane comunque divertente seguire la Experience, anche se sicuramente un po’ difficile per i tanti piccoli indizi e allusioni. Un ottimo aiuto si può trovare in inglese su LostPedia e Wikipedia e in italiano su TelefilmCentral.

No tags for this post.