La pubblicazione scolastica online americana Lost Studies ha messo online il suo secondo numero.

Molto interessanti gli articoli, coordinati dalla docente dell’UniversitÓ della California di Irvine, Amy Bauer, che trattano approfonditamente di Flashbacks, Memoria e tempo non lineare nella narrativa di Lost, l’arte dell’inganno per quanto riguarda le truffe di Sawyer, la logica triangolare che lega Locke il filosofo, Locke che schiaccia il bottone, e Zeke, il barbuto degli Others.

Poi anche una guida al puzzle di Lost, ovvero alla Lost Experience, i sonetti ispirati a Michael, Jin, Sawyer e Walt, e le critiche ai libri visti in Lost.

Via | http://loststudies.com/1.2/index.html

No tags for this post.