Daniel Dae Kim sta passando in tv più tempo a torso nudo che vestito. E la distanza dalla nomina di nuovo sex symbol è breve.

L’interprete di Jin, il coreano dell’isola di Lost, arrossisce a parlarne, ma in Asia è già un sex symbol.

Inizialmente era stato criticato per il suo duro ritratto dell’uomo orientale, chiuso e iperprotettivo verso sua moglie, Sun, interpretata dall’altra coreana Yunjin Kim, ma le lettere per lui ora sono di fan che gli fanno i complimenti, soprattutto per i suoi addominali.

Ride al pensiero di poter entrare nella classifica della rivista People degli uomini più sexy del mondo, non era certo nei suoi piani di carriera, ma sicuramente gli fa piacere poter essere uno dei primi asiatici ad essere considerati anche in questo senso.

Via | Comcast.net

No tags for this post.